venerdì 16 novembre 2018

Incontro con la Comunità che Supporta l'Agricoltura (CSA)

Mercoledì 7 novembre, presso la sede del MAGVenezia (Finanza solidale) in via Tasso 15/A a Mestre, abbiamo incontrato i soci della CSA per una "Discussione aperta sui temi dell'antispecismo e dintorni." Una CSA è un progetto che segue principi di autorganizzazione non gerarchica e di solidarietà, ed è finalizzato all’autoproduzione di cibo sano, locale e sostenibile. La CSA di Venezia basa la sua produzione agricola su un metodo di permacoltura non vegano, in cui gli animali sono inclusi nel ciclo produttivo (letame e trattore di galline per mantenere la vegetazione a libello basso). Abbiamo accolto quindi volentieri l'invito a discutere e provare a rispondere ai seguenti interrogativi: i beni che consumiamo, per quanto sani, “biologici” e a km zero, possono davvero essere considerati etici, se per essere prodotti sfruttano e uccidono gli altri animali? Il consumo etico può davvero essere tale se non è vegano e, quindi, antispecista? Il veganismo può rappresentare quel passo ulteriore che di una scelta di sobrietà e di attenzione ambientale fa una scelta etica a tutto tondo?
E' stata una discussione fruttuosa e interessante e ci siamo lasciati con l'auspicio di una seconda serata di approfondimento.
Grazie a tutti quelli che hanno partecipato e al MAGVenezia per aver ospitato l'evento.


Nessun commento:

Posta un commento