mercoledì 28 marzo 2012

Aperiticena al Rivolta

Domenica 25 marzo abbiamo organizzato al Rivolta una serata di sensibilizzazione all'adozione degli animali da rifugio. La "nostra" Trudi, educatrice cinofila, ha introdotto la serata e un filmato che meglio ci ha fatto comprendere la situazione dei cani randagi.


CHIENNE D'HISTOIRE è vincitore della Palma d'Oro come Miglior Cortometraggio al Festival di Cannes del 2010. Abbiamo deciso di proiettarlo per far comprendere il parallelismo fra alcuni eventi dell'inzio del secolo scorso (lo sterminio di massa di cani a Costantinopoli nel 1910) con fatti recenti come la soppressione disumana e violenta dei cani in Ucraina in occasione degli imminenti Europei di calcio.
Successivamente abbiamo servito una cena informale: un piatto di antipasti e una pasta strepitosa e abbiamo ascoltato con interesse un altro utilissimo intervento, quello di Cristina Romieri.


I temi trattati durante la conferenza ci stanno molto a cuore, da quasi un anno infatti stiamo sostenendo la riabilatazione di Benny, un cane mordace salvato dalla sopressione. I contributi raccolti verranno interamente utilizzati per le spese di pensionamento e di rieducazione di Benny, che, come potete vedere, è uno splendore!
Dopo aver servito il dolce...

... ci siamo concessi una foto tutti insieme!

Da sinistra: Barbara, Elisabetta, Elvira, Stefano, Debora, Gilberto e Trudi.
Grazie per la partecipazione e vi aspettiamo per la serata di autoproduzione di cosmetici!

3 commenti:

  1. Mi è stata chiesta la ricetta della pasta. Eccola qua, un po' approssimativamente.
    1) Rucola nel mixer con pinoli e un po' di panna di soia e olio.
    2) Scaldare l'olio, mettere semi di senape e farli soffriggere un paio di minuti, buttare la cipolla tritata e far imbiondire. Poi aggiungere zenzero fresco, coriandolo e cumino macinati, pepe di cayenna. Far andare un paio di minuti e buttare gli spinaci, precedentemente bolliti e tagliuzzati. Far andare per un po'. Poi si può frullarne una parte, se si vuole. Aggiustare di sale.
    3) mescolare i due sughi alla pasta.

    RispondiElimina
  2. Mi piacerebbe avere la ricetta del dolce morbido cosi delizioso che era in centro al piatto, accanto alla pallina di carrube. Grazie

    RispondiElimina
  3. Ciao Marielle, forse intendi la torta alle mele, vero? Cmq è una torta facilissima: io ho usato 2 tazze di farina integrale di farro, mezza tazza (anche un pò meno) di zucchero di canna integrale, 3 mele tagliate a pezzetti, un pizzico di cannella,una bustina di lievito, 1/3 di tazza (vado a tazze...:-)di olio di semi e latte di kamut quanto basta per rendere l'impasto cremoso (indicativamente una tazza anche in questo caso..però può variare). Unisci prima gli ingredienti secchi, poi quelli liquidi e alla fine le mele. Inforni a 180 gradi per 40 minuti...ed è fatta!! Fammi sapere come ti viene se provi a farla! Ciao!

    RispondiElimina